CONSEGNATI IERI SERA A ROMA GLI OSCAR DELLA VELA ITALIANA

UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA E IL SALONE NAUTICO PARTNER DEL VELISTA DELL’ANNO FIV CONSEGNANO IL PREMIO “LA BARCA DELL’ANNO”

CARLA DEMARIA, PRESIDENTE DI UCINA: “SIAMO ONORATI DI PATROCINARE QUESTA MANIFESTAZIONE ACCANTO ALLA FEDERAZIONE ITALIANA VELA CON LA QUALE ABBIAMO UNA STRETTA E CONSOLIDATA COLLABORAZIONE

MARINA STELLA, DIRETTORE GENERALE UCINA: “VI ASPETTIAMO A SETTEMBRE AL SALONE NAUTICO DI GENOVA, IL PIÙ VISITATO DEL MEDITERRANEO, PUNTO DI RIFERIMENTO NELL’ECONOMIA DEL MARE EUROPEA

Gli Oscar della Vela Italiana, organizzati da Acciari Consulting, con la Federazione Italiana Vela partner istituzionale, Mercedes Benz partner tecnico e il supporto di UCINA Confindustria Nautica e Salone Nautico di Genova, sono stati assegnati ieri sera, 12 marzo, a Villa Miani a Roma nell’ambito della 24° edizione de Il Velista dell’Anno FIV.

Il Premio Velista dell’Anno FIV è andato Ruggero Tita e Caterina Banti, per la vittoria al Campionato Europeo e il bronzo al mondiale Nacra 17.

Il Premio Barca dell’Anno/Premio UCINA Confindustria Nautica è stato assegnato a TP 52 Azzurra, e consegnato da Marina Stella, Direttore Generale dell’Associazione di categoria che rappresenta tutta la filiera della nautica da diporto in Italia. Marina Stella ha invitato tutti gli appassionati del mare alla 58° edizione del Salone Nautico (Genova, 20 – 25 settembre). “La scorsa edizione ha visto numeri record: oltre 148.000 visitatori, 1.100 barche e un totale di  884 marchi in esposizione. Quello di Genova è il Salone più visitato del Mediterraneo. Espositori e pubblico riconoscono al Salone Nautico il suo ruolo di riferimento nell’economia del mare. L’obiettivo per quest’anno è fare ancora meglio e i presupposti ci sono tutti.  Il feeling è davvero positivo, i numeri sono in crescita, anche trainati da una spinta decisa di crescita del mercato e attraverso una efficace attività di promozione internazionale del Sistema Italia e del Salone Nautico che ci ha visto impegnati in questi mesi con Mise e ICE ai Saloni di Amsterdam – Dusseldorf – Miami Dubai. Il Salone Nautico di Genova è da 57 edizioni la vetrina dell’industria nautica, dalla cantieristica alla portualità turistica, del mare e della cultura nautica attraverso la presenza di tutte le federazioni del mare. Ed è il senso della nostra presenza qui per il secondo anno e del consolidamento del legame con la Federazione Italiana Vela , perché dal 1967 UCINA promuove la cultura del mare e lo strumento velico è il mezzo ideale per la promozione nelle nuove generazioni”

A proposito del coinvolgimento di UCINA Confindustria Nautica, la Presidente Carla Demaria, ha dichiarato: “UCINA è onorata di patrocinare la 24a edizione del Velista dell’Anno FIV, una manifestazione che ci vede coinvolti non solo in quanto Associazione di categoria impegnata nella rappresentanza istituzionale di tutta la filiera della nautica da diporto ma, anche, per la stretta e consolidata collaborazione con la Federazione Italiana Vela. Insieme abbiamo raggiunto importanti risultati, non ultimi, il pieno riconoscimento professionale degli istruttori vela e l’introduzione della Giornata del Mare all’interno del testo di riforma del Codice della Nautica”.

Proprio Il Codice della Nautica è stato presentato al pubblico presente in sala da Roberto Neglia, Responsabile Rapporti Istituzionali di UCINA, che ne ha illustrato le principali novità a un mese dall’entrata in vigore, lo scorso 13 febbraio.

Tornando alla premiazione, Claudia Rossi ha vinto il premio Armatore – Timoniere dell’Anno, mentre al Circolo della Vela Bari è stato assegnato il premio di Club dell’Anno, istituito in collaborazione con la Lega Italiana Vela. La Giuria del Velista dell’Anno FIV ha poi assegnato un Premio Speciale a Patrizio Bertelli, presidente di Luna Rossa Challenge.

La Federazione Italiana Vela, infine, ha premiato oltre 40 atleti che hanno conseguito podi internazionali nel 2017. La premiazione de il Velista dell’Anno FIV è stata preceduta da una tavola rotonda sulla Nuova America’s Cup alla quale hanno partecipato Patrizio Bertelli, Max Sirena, skipper di Luna Rossa, Agostino Randazzo, presidente del Circolo della Vela Sicilia Challenger of Record della 36a  America’s Cup, Silvio Arrivabene, in rappresentanza del New York Yacht Club, Laurent Esquier, responsabile di Challenger of Record 36 e Bruno Troublé, tra l’altro “inventore” della Louis Vuitton Cup. Con loro Francesco Ettorre, presidente FIV, Alberto Acciari ideatore e organizzatore dell’evento e Rachele Vitello, moderatori.

 

2018-03-13T16:08:00+00:00Categories: Comunicati Stampa, UCINA PRESS|