Sistema Telematico Centrale della nautica da diporto

Il SISTE (Sistema Telematico Centrale della nautica da diporto) è diventato operativo dallo scorso mese di settembre. Fino al 31 dicembre sarà riservato alle operazioni di rilascio di nuove licenze di navigazione. Dal 1 gennaio 2020 riguarderà tutte le operazioni inerenti le unità da diporto. Nuove o usate, marcate CE o non marcate, nazionali o estere o provenienti da altro Paese UE, dovranno essere iscritte nell’Archivio Telematico Centrale delle unità da diporto (ATCN) attraverso gli Sportello Telematico del Diportista (STED).

Per l’iscrizione di un’unità al SISTE è necessario presentare, tra gli altri documenti, anche un nuovo “allegato”, cioè la DCI, Dichiarazione di Costruzione o Importazione, documento che viene rilasciato – per decreto del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti – da UCINA Confindustria Nautica, dietro istanza del richiedente.

“I costruttori e gli importatori di unità da diporto superiori a 2,5 metri, dal 1 gennaio 2020 dovranno comunicare all’associazione maggiormente rappresentativa sul piano nazionale, i dati tecnici delle stesse nel rispetto delle disposizioni stabilite dal Ministero”. È poi attraverso questo data base che UCINA rilascerà la Dichiarazione di Costruzione o Importazione (DCI) e popolerà il server dell’ATCN.

La DCI è richiesta ai fini del rilascio:

a) di una nuova licenza di navigazione a decorrere dal 1° settembre 2019;

b) dell’aggiornamento della licenza di navigazione delle unità da diporto non ancora presenti nel SISTE»;

c) delle autorizzazioni alla navigazione temporanea e delle licenze provvisorie;

d) del certificato di idoneità al noleggio e del certificato di sicurezza, “anche al fine di consentire le attività di vigilanza sul mercato previste dalle norme vigenti”.

Le “istanze non corredate dall’attestazione dell’avvenuto pagamento delle imposte e dei diritti dovuti o dal contestuale versamento degli stessi, nonché dalla DCI” – si legge nel decreto – non sono prese in considerazione”.

Lo Sportello Telematico del Diportista (STED) consente di poter effettuare le nuove immatricolazioni delle unità da diporto nell’Archivio telematico centrale (ATCN).

E’ stato aggiornato anche il tariffario di riferimento (Tariffario STED).

Consultare l’informativa ed i relativi allegati per conoscere le modalità operative complete per effettuare le immatricolazioni.

Negli allegati: