Ha preso il largo da Viareggio con il suo armatore il terzo esemplare della  serie dei dislocanti Mangusta Oceano realizzati dal cantiere della famiglia Balducci.

La consegna di quello che in cantiere era stato battezzato “Project Firenze”, è avvenuta nella banchina privata di Overmarine Group, cantiere che dagli Anni ’50 a oggi ha consegnato 300 imbarcazioni di cui oltre 100 sopra i 30 metri.

Firmato, quanto a design e progetto, da Alberto Mancini assieme agli uffici tecnici di Overmarine Group, il Mangusta Oceano 43 si distingue per la grande abitabilità con spazi pari a quelli di un 50 metri che offrono il massimo comfort. Il tutto abbinato all’autonomia di 4500 miglia alla velocità di 11 nodi.

www.mangustayachts.com