La Natura

I faraglioni basaltici di fronte al Porto di Aci Trezza, Lachea, il Faraglione grande, il Faraglione piccolo e altri quattro grossi scogli disposti ad arco fino a lambire la costa, rappresentano il patrimonio naturalistico dell’area marina protetta, che rappresenta un’importante zona di contatto tra i popolamenti dei bacini ionico e tirrenico. I fondali sabbiosi, colonizzati da fanerogame marine come la Posidonia oceanica e Cymodocea nodosa, sono presenti tra il Porto di Aci Trezza e l’isola Lachea. Sulle superfici rocciose, sono abbondanti le cinture algali di Cystoseira fino a 30 m di profondità. Nelle zone meno illuminate domina il coralligeno con spugne, gorgonie gialle e rosse, bellissimi briozoi, come il trina di mare (Sertella septentrionalis) e il falso corallo (Myriapora truncata), e crinoidei, come i gigli di mare (Antedon mediterranea) dalle lunghe e sottili braccia piumate. È facile incontrare pesci di grosse dimensioni come cernie, saraghi, orate, mormore, murene e il coloratissimo pesce pappagallo (Sparisoma cretese). Tra i vari siti d’immersione si segnala la Casa del Principe, I Panettoni, Punta Aguzza e il percorso archeologico nei fondali di Capo Molini. I pescherecci sono disponibili per effettuare il pescaturismo.

L’Area Marina Protetta

Istituita nel 1989, la riserva si trova davanti ad Aci Castello (Catania), e conta 622 ettari. In zona A la balneazione è consentita ad ovest dell’Isola Lachea e nel tratto di mare che circonda Punta Cornera per un’estensione di 30 m dalla costa. L’accesso in zona B e C di natanti e imbarcazioni di non residenti, se privi di dispositivi ecologici, è consentito solo lungo rotte fissate dalla Capitaneria per accedere a porti e campi ormeggio. In zona C è vietato l’ancoraggio fra il porto di Aci Castello e i faraglioni piccoli. È in funzione un sistema di webcams per il controllo della costa fra Acitrezza e Capo Molini. Il nuovo regolamento è in fase di approvazione.

Recapiti Utili

Consorzio di gestione
Municipio di Aci Castello
via Dante, 28 – 95021 Aci Castello
tel. 095/7117322
Centro visite di Acitrezza
via Provinciale 226
tel. 095/7117322
[email protected]
www.isoleciclopi.it
Capitaneria di Porto Catania
tel. 095/7474111

In Barca

Poco a nord di Catania, il borgo di Acitrezza fronteggia le schegge di lava nera che costituiscono il minuscolo arcipelago delle Ciclopi. Le imbarcazioni possono ormeggiare alla radice del molo sud e alla banchina ovest, fino allo scalo di alaggio. È comunque vietato l’ingresso agli scafi superiori a 18 metri di lunghezza. Il rifugio più vicino è Porto Ulisse (Ognina), un porticciolo peschereccio situato poco a nord di Catania. L’ingresso è difficilmente localizzabile, anche di giorno. Il molo foraneo si protende a partire da un grande edificio color marrone. Non c’è carburante in banchina.

Le Regole